Home » A VIRGILIO BOCCARDI

A VIRGILIO BOCCARDI

Un saluto a Virgilio Boccardi

 

Il nostro dolore si commisura alla perdita di un “grande.”, di  un uomo in cui la grandezza si esprimeva anche attraverso la sua umiltà. Al di là della sua passione per l’arte e per la musica, della sua fondata cultura , del suo talento, ricorderemo Virgilio Boccardi per quelle doti umane che la nostra società tesa al business sta perdendo, considerandole qualità obsolete.

 

Per l’Associazione Culturale Italo-Tedesca di Venezia la perdita del suo  stimato Vicepresidente è incommensurabile. Virgilio è stato consigliere attento,  maestro di vita,  Egli  ha saputo  indicarci un cammino  di onestà, equilibrio,  rispetto reciproco. Virgilio è stato anche un punto di riferimento per l’attività dell’Istituto che poteva vantare la rappresentanza di una delle menti più fervide, che negli ultimi anni dedicati alla ricerca ed alla scrittura ha potuto lasciarci un patrimonio letterario di cui gli siamo grati.  I suoi scritti ci accompagneranno per lungo tratto e ci faranno sentire immutata la sua presenza.

 

Ma oggi, abbiamo perduto soprattutto un amico.

 Nevia Capello, Letizia Michielon, Daniela De Meo,  Giuliana Bernardi, Paolo Marassi,Alexander Sumski, Diego Mantoan, Antonio Draghi


 

ACIT VENEZIA

ACIT VENEZIA